Ambasciata d'Australia
Roma
Italia, San Marino, Albania, Libia

Eventi

SODASTREAM

Unplugged In Monti è una rassegna di concerti che si tiene da 6 anni in diverse location (in particolare chiese, teatri) del centro di Roma.

I Sodastream duo di Perth (Australia) particolarmente apprezzati e amati in Italia nei primi anni 2000 tornano live a Roma dopo circa 10 anni nella magnifica location della Chiesa Valdese, una chiesetta di fine ottocento di circa 120 posti a sedere.

Sono passati quasi 20 anni da quando Karl Smith e Pete Cohen hanno dato vita ai Sodastream. Con quattro album, quattro EP e un disco live, i Sodastream si sono affermati nella natia Australia e hanno conquistato fan in tutto il mondo.

Il loro rapporto con l'Italia (forse anche grazie alle origini in parte italiane di Cohen) è sempre stato strettissimo e più volte meta dei loro tour. Ora, a distanza di dieci anni dalla ultima uscita discografica, gli australiani sono tornati con "Little By Little", il loro nuovo album di canzoni inedite.

 

Quando:

Venerdì 31 marzo 2017

Inizio concerto ore 20.30
 

Dove:
Chiesa Valdese 
Via IV Novembre, 107
Roma

 

Maggiori informazioni:

Unplugged In Monti

Prevendita biglietti
 

 

 

Tasmania Blues di Helen Hodgman

È appena stato pubblicato in Italia il libro Tasmania Blues di Helen Hodgman. Il libro era stato scritto nel 1975 con il titolo Blue Skies e pubblicato nel 1976, portando alla luce molti temi, inclusi il fardello di una vita isolata, la confusione emotiva di una maternità immatura e l’ombra spirituale della popolazione indigena della Tasmania ormai svanita. Il romanzo è stato ora tradotto in italiano e pubblicato da Edizioni Socrates.

Helen Hodgman è nata in Scozia nel 1945 e ha vissuto in Gran Bretagna fino al 1958, quando, insieme alla famiglia, si è imbarcata per la Tasmania. Dopo qualche tempo è tornata in Inghilterra dove è vissuta per circa dieci anni e nel 1975 scrive il suo primo romanzo, Tasmania Blues (Blue Skies), che verrà pubblicato un anno dopo da Gerald Duckworth& Co. Il libro riscuote un buon successo e negli anni successivi verrà ripubblicato da altre case editrici inglesi e australiane (Penguin, Virago Press, The Text Publishing) e pubblicato da Knauss in tedesco. Due anni dopo Helen scrive un altro romanzo di successo, Jack&Jill, che vincerà il Premio Letterario Somerset Maugham Award 1979.  In seguito, Helen torna in Australia e scrive altri romanzi, Broken Words (1988) che vince il Christina Stead Prize nel 1989, Passing Remarks (1996), Waiting For Matindi (1998), The Bad Policeman (2001), pubblicati anch’essi da editori di rilievo (Penguin, Random House, Allen&Unwin, Ballantine e Harmony Books) e molto apprezzati dal pubblico.

Helen Hodgman vive ora a Sydney ed è gravemente ammalata di Parkinson.